Direttivo di Solarecollettivo

 

 

ASSOCIAZIONE

SOLARE COLLETTIVO

onlus

 

VERBALE DIRETTIVO N. 2 anno 2012

 

DATA: 09/02/2012

LUOGO: SEDE SOLARE COLLETTIVO, piazza Vittorio Emanuele II, Racconigi.

ORARIO: ore 21.00- 24.00.

Consiglieri presenti: Anna Maria Olivero, Pino Tebano, Giuseppe Marone, Francesco Soldato, Francesco Lerda ,Fedele Mandarano.

Membri esterni: Mario Milanesio

Volontari: Enrico Berbotto.

 

ORDINE DEL GIORNO:

 

  1. Organizzazione assemblea soci: scelta sede, giorno, ecc.
  2. Progetto “Coltiviamo il sole Lo Puy”: resoconto iscritti al progetto, prossimi passi,…
  3. Progetto “Scooter elettrici”: lavoro svolto, proposta al Ministero per agevolazioni acquisto per coloro che hanno l’impianto FV;proposta ai Comuni per la costruzione di pensiline FV per ricaricare i mezzi elettrici, ….
  4. Progetto Ventolino
  5. Progetto VentolONE : nuovo progetto a Ilembula , collaborazione con la scuola professionale di Asti,…
  6. proposta di “linee guida” per un programma elettorale finalizzato a promuovere uno sviluppo sostenibile
  7. Varie ed eventuali.

 

1        ORGANIZZAZIONE ASSEMBLEA SOCI: SCELTA SEDE, GIORNO, ECC.

Si propone di farla a Racconigi all’ “aranciera”, locale pressola Villa Berroni, il sabato 17 o 24 Marzo. Fedele contatterà la proprietaria e ci farà sapere.

2        PROGETTO “COLTIVIAMO IL SOLE LO PUY”: RESOCONTO ISCRITTI AL PROGETTO, PROSSIMI PASSI,…

Non essendoci Federica, non si è trattato il tema.

 

3    PROGETTO “SCOOTER ELETTRICI”: LAVORO SVOLTO, PROPOSTA AL MINISTERO PER AGEVOLAZIONI ACQUISTO PER COLORO CHE HANNO L’IMPIANTO FV;PROPOSTA AI COMUNI PER LA COSTRUZIONE DI PENSILINE FV PER RICARICARE I MEZZI ELETTRICI, ….

 

Giuseppe parteciperà ad un incontro con l’Associazione Nimbus, dove proporrà di organizzare una serata, durante la quale verrà illustrata l’attività svolta da Solare Collettivo. Per l’occasione verrà portato il “Ventolino” e verrà proposto il gruppo di acquisto per gli scooter elettrici.

E’ già stato preparata una breve illustrazione tecnica sulle ultime novità in riferimento agli scooter elettrici, ed un questionario.

Il prossimo passo sarà quello di fare un blog in internet, dove verrà inserita una breve illustrazione tecnica sulle ultime novità in riferimento agli scooter elettrici, seguito da un questionario.

Tutta la documentazione verrà mandato a tutti i componenti del direttivo perché possano collaborare. Utile sarà anche l’aiuto per la realizzazione del blog (Walter in particolare!!).

In seguito ad un incontro conla Fondazione Telios, si è appreso che la stessa terrà due manifestazioni: una a Torino e una ad Aosta. Se sarà possibile si parteciperà alla manifestazione di Torino per ampliare il numero dei soci  ma soprattutto trovare nuove adesioni per i nostri progetti.

 

4. PROGETTO VENTOLINO

Il ventolino è realizzato e sta regolarmente funzionando presso la scuola tecnica di Asti. Il suo scopo è infatti quello di utilizzarlo per prove tecniche e per presentare il progetto VentolONE. A causa del recente innevamento del territorio in questo periodo non sono state fatte altre prove.

 

5. PROGETTO VENTOLONE : NUOVO PROGETTO A ILEMBULA , COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA PROFESSIONALE DI ASTI,…

 

  • Padre Tarcisio Moreschi ha manifestato interesse alla costruzione di uno/due ventolONI, da realizzare in Tanzania, nella zona di Ilembula, per la produzione di corrente elettrica, necessaria al funzionamento di una pompa per l’acqua, per l’illuminazione serale e per il funzionamento di piccoli utensili elettrici. Questa estate la comunità comincerà a produrre i mattoni per costruire una scuola professionale.
  • La scuola tecnica di ASTi ha manifestato grande interesse per il progetto, mettendo a disposizione come risorsa: la possibilità di stage in loco di uno o due allievi, delle risorse finanziarie, la possibilità di far costruire nei laboratori della scuola la “piegatrice” per la costruzione delle pale di acciaio del ventolONE
  • La nuova turbina sarà realizzata a moduli e sostenuta con traliccio realizzato in tubi Innocenti (acquistabili in loco) e giunti (portati dall’Italia). Le pale saranno realizzate in lamiera di acciaio piegata e saranno più lunghe rispetto a quello realizzato a Zanzibar. Per produrre energia elettrica sarà necessario prevedere l’acquisto di una turbina ed un inverter.
  • Il materiale potrà essere inviato in Tanzania nel container che il gruppo degli alpini del Cadore(?) spedirà in appoggio alla loro spedizione ad agosto nello stessa zona.
  • La partenza della nostra “spedizione” potrà essere verso il 15 luglio. Mario e Mirko hanno dato la loro disponibilità a rimanere dal 15 luglio fino alla fine di agosto. Walter, Andrea, Alberto devono vedere i loro impegni di lavoro.
  • Secondo Mario si potrebbe fare un giro a Zanzibar per verificare lo stato del ventolone costruito, prendere accordi con Why, prospettare la costruzione di nuovi Ventoloni (magari anche per Prandelli!!!)

Solare Collettivo, con la collaborazione di tutti i soci, darà la massima disponibilità alla realizzazione di questo nuovo progetto.

 

6        PROPOSTA DI “LINEE GUIDA” PER UN PROGRAMMA ELETTORALE FINALIZZATO A PROMUOVERE UNO SVILUPPO SOSTENIBILE

Anna Maria propone di cogliere l’occasione delle elezioni amministrative che verranno fate, a maggio, in molti dei nostri comuni per tracciare e diffondere, sul sito e sui giornali, alcune linee guida per un programma elettorale finalizzato a promuovere uno sviluppo sostenibile. Poiché non c’è più tempo, la traccia verrà inviata a tutti i componenti il direttivo che potranno così modificare, ampliare, selezionare, ecc.

 

7.VARIE ED EVENTUALI:

  • PARTECIPAZIONE al “restitution Day a 5 stelle”

Combattuti fra il pericolo di perdere un po’ della nostra autonomia rispetto ai partiti e l’opportunità di recuperare dei soldi per i nostri progetti (da un gesto che, al di la del partito che lo promuove, ci sembra un bel gesto!!) abbiamo deciso a “maggioranza” di concorrere al “restitution Day a 5 stelle” con il quale il Movimento a cinque stelle restituisce ai cittadini la parte di stipendio a cui i suoi consiglieri hanno volontariamente rinunciato. I progetti dovranno riguardare:

-tutela ambientale (riduzione e corretta gestione dei rifiuti, educazione ambientale, etc…)
-Sostegno alle filiere corte ed al mercato equo, etico e solidale
- Rete sociale e sostegno alle persone più fragili
- Diffusione dell’informazione attraverso la rete e alfabetizzazione informatica.

Ogni progetto potrà essere finanziato con un massimo di € 2000.

Deleghiamo quindi Walter a portare avanti la richiesta di finanziamento per il progetto “ambientiamoci” nelle scuole di Saluzzo.

 

  • PREMIO A Oscar Borgogno

Oscar Borgogno ha ricevuto il primo premio ex equo “Piemonte Mese. I giovani scrivono il Piemonte”, per l’articolo:”Energia rinnovabile: chi condivide guadagna”  sull’esperienze cuneesi della cooperativa RETENERGIE e dell’Associazione Solare Collettivo Onlus.

A tutti i componenti il direttivo verrà inviato l’articolo.

 

  • CONTRIBUTO DAL BANCO AZZOAGLIO

IL Banco Azzoaglio, una banca privata che ha sede a Ceva, ha deciso di aderire all’ iniziativa “m’illumino di meno” del prossimo 17 febbraio organizzata da “Caterpillar” di Rairadio2 e ha deciso di devolvere in beneficenza alla nostra   l’associazione SOLARE COLLETTIVO l’equivalente in euro di una giornata media di consumo energetico della Sede di Ceva, pari a 100 €.

  • CONTATTATI DA Slow Food per articolo sulla Repubblica domenicale pagina di Torino

Siamo stati contattati da Slow Food per articolo che verrà pubblicato sulla Repubblica della domenica, pagina di Torino, che riguarderà il nostro progetto “coltiviamo il sole”.

  • SOLAR DAY

Dall’1-13 Maggio si terrà la manifestazione “SOLAR DAY” a cui potremmo partecipare con il progetto “scooter elettrici” e “coltiviamo il sole”.

           La Presidente:                                                                           Stesura verbale:

        Olivero Anna Maria                                                                        Enrico Berbotto

 

 

 

 

ASSOCIAZIONE

SOLARE COLLETTIVO

onlus

 

VERBALE DIRETTIVO N. 3 anno 2012 

 

DATA: 01/03/2012

LUOGO: SEDE SOLARE COLLETTIVO, piazza Vittorio Emanuele II, Racconigi.

ORARIO: ore 21.00- 24.00.

Consiglieri presenti: Anna Maria Olivero, Pino Tebano, Giuseppe Marone, Fedele Mandarano, Walter Vassallo, Federica Berardi, Francesco Lerda.

Membri esterni: Paolo Cristaudo.

Volontari: Enrico Berbotto.

           

                                                                                                                   ORDINE DEL GIORNO:

 

1)Condivisione articolo su Reppublica e prospettive di “visibilità” future;

2)Organizzazione Assemblea soci annuale: analisi proposte e scelta;

3)Progetto ventolTWO?!?:

  • chi è disponibile a partecipare;
  • finanziamento  (far finanziare da…) del costo del biglietto aereo per uno stagista valido ma senza possibilità economiche;
  • valutazione opportunità stage ragazze del Liceo psicopedagogico di Cuneo;

4) Progetto “Coltiviamo il sole”: verifica n. adesioni, capitale versato;

5) Progetto “scooter elettrici”: punto sulla situazione;

6) Varie ed eventuali

  

 

1        CONDIVISIONE ARTICOLO SU REPUBBLICA E PROSPETTIVE DI VISIBILITA’ FUTURE

  • Domenica 26 febbraio 2012 sul quotidiano “la Repubblica”, nella rubrica “STORIE DI PIEMONTE” a cura di Carlo Petrini è stata presentata l’associazione Solare Collettivo onlus con particolare attenzione al progetto “coltiviamo il sole” e la cooperativa Retenergie.
  • Prossimamente la trasmissione “Ambiente Italia di RAI 3 manderà in onda un servizio sulle attività di RETENERGIE e Solare Collettivo Onlus.

 

2        ORGANIZZAZIONE ASSEMBLEA SOCI ANNUALE: ANALISI PROPOSTE E SCELTA

L’assemblea si terrà il 24 Marzo presso la Sala Convegni: “Associazione Le Terre dei Savoia” sita in Piazza Carlo Alberto n. 6, Racconigi, (cortile del Castello), con orario: 14,30- 18,00. Dopo l’assemblea chi vorrà potrà partecipare alla cena che si terrà presso il ristorante “da Mosè” a Racconigi.

 

3          PROGETTO VENTOLTWO?!?:

  • è stato spedito l’anemometro in Tanzania per verificare la situazione del vento in loco;
  • è stato contattato Don Tarcisio e si conferma che il progetto in Tanzania andrà in porto;
  • per la definizione dei costi del progetto, è già stato richiesto un preventivo per un generatore, un inverter, batterie e relativo caricabatterie;
  • i disponibili partecipanti al progetto sono: Mario e Mirko (tutto il periodo); in dubbio Walter (comunque solo 15 giorni);
  • L’istituto professionale di Asti ha intenzione di mandare due stagisti: poichè molti ragazzi hanno chiesto di partecipare, una commissione “esterna” alla scuola valuterà con un colloquio i più motivati. L’istituto parteciperebbe anche economicamente al progetto. E’ necessario che ci faccia sapere quale sarà il suo contributo.

 

 

4. PROGETTO “COLTIVIAMO IL SOLE”: VERIFICA N. ADESIONI, CAPITALE VERSATO;

 

  • ·        Al momento hanno aderito al progetto n. 23 soci.
  • ·        Un socio ha versato € 1000, gli altri hanno versato o 500€ o 300€  a testa

 

 

5. PROGETTO “SCOOTER ELETTRICI”: PUNTO SULLA SITUAZIONE.

 

Il progetto si sta delineando sempre meglio:

  • ·        sono state apportate alcune modifiche al questionario on line e all’opuscolo di presentazione;
  • ·        Walter si rende disponibile per la costruzione di un blog in internet, su cui verranno pubblicate le schede di presentazione ed il questionario.

 

 

6. VARIE ED EVENTUALI:

  • Irene Rubiano parteciperà ad un concorso ZOOART che si terrà a Cuneo, presentando un’opera sul progetto “coltiviamo il sole”. Se sarà premiata utilizzerà  parte dell’eventuale premio per aderire al progetto. Siamo contenti che utilizzi un nostro progetto ma la invitiamo a specificare che  il progetto “coltiviamo il sole” è di Solare Collettivo.
  • A Saluzzo parteciperemo alla FIERA del VOLONTARIATO dal 13 al 14 aprile.
  • A Maggio si terrà a Pinerolo “Pensieri in Piazza”;  sulle energie alternative: si decide di partecipare.

 

  • Lo Statuto di Solare Collettivo deve essere modificato:

 

  1. cambiare l’indirizzo della sede,

 

  1. all’articolo relativo al PRESIDENTE eliminare la frase ““Lo stesso Associato può essere nominato quale Presidente per un massimo di tre mandati consecutivi.

 

  1. eventuali modifiche per poterci iscrivere  al CSV (Centro Servizi Volontariato), in quanto allo stato attuale questo non è possibile;

 

Si incarica Enrico di prendere contatto con un responsabile del CSV di Cuneo, al fine di ottenere un appuntamento, per poter meglio chiarire se è possibile effettuare l’iscrizione.

  

            La Presidente:                                                       Stesura verbale:

        Olivero Anna Maria                                                 Enrico Berbotto